Elektra by Richard Strauss

The Strauss interpretation of Sophocles’ Greek tragedy, on a libretto by Hoffmannsthal. Conducted by Esa-Pekka Salonen and directed by Patrice Chéreau, who died last autumn. Klytramestra is sung by Waltraub Meier, Elektra by Evelyn Herlitzius and Oreste by René Pape. It is a co-production with the Aix en Provence Festival, New York’s Met, the Finnish National Opera, Staatsoper Under den Linden and Gran Teatre del Liceu Barcelona.

Opera Notes by Paolo Di Nicola

Il Teatro alla Scala presenta Elektra di Richard Strauss  per la messa in scena di Patrice Chéreau ripresa da Vincent Huguet. Il regista è morto lo scorso ottobre e questo è stato il suo ultimo allestimento operistico presentato al Festival di Aix-en-Provence 2013. La Scala ora lo ripropone come omaggio all’arte di Chéreau. Si tratta di uno spettacolo che trasferisce la reggia di Argo, di antica ellenica memoria, in un ambiente di classicheggiante austerità ed eleganza rinascimentale, dove i personaggi si muovono secondo una recitazione fatta di sguardi, gesti e atteggiamenti ricercati e studiati, che rivelano gli stati d’animo di personaggi nevrotici, al limite della follia, chiusi in un mondo crudele e senza via di scampo (nel rispetto delle intenzioni di Strauss e del librettista von Hofmannsthal). Alla Scala si esibirà lo stesso cast di Aix-en-Provence: il direttore Esa-Pekka Salonen (la cui lettura analitica ha conquistato pubblico e critica) le cantanti Evelyn Herlitzius (Elektra), Waltraud Meier (Klytämnestra) e Adrianne Pieczonka (Chrysothemis) con il tenore Tom Randle nell’ambiguo ruolo del “traditore” Aegisth. Cambia invece il baritono che sostiene la parte del “vendicatore” Orest: sarà René Pape.

General Info

Address Teatro alla Scala, Piazza alla Scala

View on Map

Elektra by Richard Strauss

Teatro alla Scala, Piazza alla Scala