Fidelio by Beethoven

The official opening of the new La Scala season is on 7 Dec to coincide with the feast day of S. Ambrogio, a public holiday in Milan. Daniel Barenboim conducts La Scala orchestra and choir for the last time as musical director in this production by English director Deborah Warner.

Fidelio, which was first produced in Vienna in 1805 was Beethoven's only opera and it was then revised several times.

In this production the part of Leonore is sung by Anja Kampe and Florestan by Klaus Florian Vogt.

Warner's opera stagings include Britten's Death in Venice and Purcell's Dido and Aeneas, as well as what was at the time a controversial version of Mozart's Don Giovanni for Glyndebourne.

Barenboim starts the opera with the Leonore overture 2, Beethoven's original that he then discarded (he wrote another three) and the one Barenboim has used before in his recording of Fidelio with Placido Domingo and the Staatskapelle, Berlin in 2000.

Opera Notes

Il 7 dicembre si apre la stagione di opera e balletto 2014/15 del Teatro alla Scala con Fidelio di Ludwig van Beethoven, sei recite fino al 23 dicembre. Sul podio Daniel Barenboim, che vi sale per l’ultima inaugurazione in qualità di “direttore musicale” del teatro, dal 2015 sarà infatti sostituto in tale carica da Riccardo Chailly. La regia è di Deborah Warner, che sempre alla Scala nel 2011 s’è fatta conoscere e apprezzare per una poetica e toccante interpretazione di Death in Venice di Benjamin Britten.

Fidelio è l’unica opera di van Beethoven, che dopo lunghi e faticosi ripensamenti (esistono almeno tre versioni rivedute e corrette, realizzate tra il 1805 e il 1814) arriva a scrivere un inno di esultanza alla libertà e un grido di ribellione alla tirannide.

Leonore (che sarà interpretata da Anja Kampe) si finge un uomo di nome Fidelio per lavorare in un carcere e conquista la fiducia del sorvegliante Rocco (Kwangchul Youn) e di sua figlia Marzelline (Mojca Erdmanne) fidanzata con Jaquino (Florian Hoffmann). Scopo di Leonore è liberare suo marito Florestan (Klaus Florian Vogt) ingiustamente imprigionato da Don Pizarro (Falk Struckmann). Aiutata dal governatore Don Fernando (Peter Mattei) riesce a ricongiungersi a Florestan, mentre il popolo festante può celebrare l'amore coniugale cantando: «Chi ha conquistato una tale donna, s’unisca al nostro giubilo».

 Paolo Di Nicola

General Info

Address Teatro alla Scala

View on Map

Fidelio by Beethoven

Teatro alla Scala