Le Comte Ory by Gioachino Rossini

Among the attractions of this production is the Peruvian tenor Juan Diego Florez who takes the lead role.

The opera is directed by Laurent Pelly, one of France's most sought-after directors in a new La Scala co-production with the Operá National de Lyon. This is the first time that Pelly has directed Le Comte Ory and it is also his first operatic set and stage design.

Pelly's productions of Ravel's L'heure espagnole and L'enfant et les Sortilèges were seen in Rome earlier this year. Donato Renzetti conducts.

Le Comte Ory was Bellini's penultimate opera and his only one in French.

OPERA NOTES

Paolo Di Nicola

Il Teatro alla Scala presenta per l’estate una nuova produzione de Le comte Ory, l’ultima opera comica di Gioachino Rossini (4-21 luglio). Il tenore rossiniano Juan Diego Flórez è il nome di punta dello spettacolo: chiamato a vestire i panni del ruolo del titolo, sarà impegnato a tentare di sedurre la comtesse de Formoutiermpe (Aleksandra Kurzak) ostacolato tuttavia dal paggio Isolier (José Maria Lo Monaco), l’altro innamorato che alla fine la nobildonna preferirà al libertino Ory.

La direzione sarà dell’esperto e sicuro Donato Renzetti. La regia, le scene e i costumi saranno di Laurent Pelly, che proporrà un’ambientazione in abiti moderni in una casa in rovina (cade l’acqua da tutte le parti) dove, per sfuggire alla noia che li attanaglia, i protagonisti si aggirano per lasciarsi andare a un gioco di seduzioni amorose, che alla fine diventerà di assurda comicità.

Una lettura proposta con gli occhi di oggi e assai pertinente a un’opera che non è altro che un’ironica presa in giro dell’amore, che tanto ha fatto piangere e spasimare nel melodramma ottocentesco. Le comte Ory che ora arriva alla Scala è coprodotto con l’Opéra National de Lyon, dove è stato già allestito lo scorso febbraio.

General Info

Address Teatro alla Scala, Piazza della Scala

View on Map

Le Comte Ory by Gioachino Rossini

Teatro alla Scala, Piazza della Scala